ABBIAMO BISOGNO DI ANGELI, NON DI POLITICI E BANCHIERI

di Clara Sanchez - 16 Marzo 2012

Meriteremmo politici migliori. Siamo ostaggio delle banche, il denaro manipola la nostra vita

ABBIAMO BISOGNO DI ANGELI, NON DI POLITICI E BANCHIERI
Clara Sanchez Dopo "Il Profumo delle foglie di limone", ecco "La voce invisibile del vento". Clara Sanchez non finisce di stupire, e si conferma una grande scrittrice. L'abbiamo incontrata a Milano, in libreria, in occasione della presentazione del suo ultimo libro. E siamo riusciti a "rubarle" due riflessioni. Due chiavi di lettura per la "La voce invisibile del vento" che riguardano, però, il nostro quotidiano. Dalla crisi economica fino alla speranza.

In una recente intervista ha detto che le piacerebbe essere circondata da angeli (come il personaggio del suo libro). L'importante è che non siano angeli banchieri o angeli politici...

Io credo che oggi siamo un po' tutti ostaggi dei politici e dei banchieri. Certamente ogni stato democratico deve avere dei banchieri e deve avere dei politici, ma credo che noi cittadini meriteremmo politici migliori di quelli che abbiamo.
E poi siamo ostaggi delle banche, del denaro. Il denaro che è così spietato da manipolare la nostra vita. Speriamo, allora, esistano degli angeli, soprattutto gli angeli custodi. Sa cosa credo? Credo che gli angeli migliori per noi stessi siamo proprio noi stessi. Perché da soli possiamo proteggerci e da soli siamo in grado di capire quali sono le esigenze di questa società alle quali possiamo rispondere.

"La voce invisibile del vento" ci ricorda che c'è sempre una soluzione. E non dobbiamo mai perdere la speranza...

Tutto il libro credo sia una porta verso la speranza. La speranza della mente. Questo libro parla del potere della mente sulla nostra vita. Il potere di tenere le redini della nostra vita. Credo che sia molto importante, perché ci rende meno manipolabili. Purtroppo viviamo un tempo nel quale perdiamo molti giovani ai quali non riusciamo a dare l'occasione di essere ciò che desiderano nella vita. Tuttavia saremo forse poveri, ma preparati e meno manipolabili. Prima eravamo poveri, ma non avevamo la preparazione per lottare nella vita. Ora il fatto di poter lottare come fa Julia ne "La voce invisibile del vento" è qualcosa che le nuove generazioni hanno a disposizione e possono sfruttare.



banner_lavoceinvisibiledelv.jpg



ABBIAMO BISOGNO DI ANGELI, NON DI POLITICI E BANCHIERI
Leggi >>