Arresto Cosentino: la camera dice no e lo salva

Ben 309 deputati salvano l'esponente campano del Pdl. Determinanti i sei voti dei radicali

Send to Kindle
Ben 309 deputati salvano l'esponente campano del Pdl. Determinanti i sei voti dei radicali
La Camera dei Deputati ha salvato Nicola Cosentino, in arte Nick o'Mericano, ritenuto dall'accusa politico vicino al clan dei casalesi. Per lui la magistratura aveva emanato un mandato di cattura, con accuse di vario titolo. La Camera, però, con 309 contrari, ha ritenuto che Nicola Cosentino non deve essere arrestato. Perché in Italia, si sa, la legge è uguale per tutti. Anzi, quasi per tutti...

Da quanto si apprende, sono stati i Radicali a determinare la bocciatura. Col loro "no" i pannelliani hanno di fatto permesso a Cosentino di non andare in carcere. Da quanto riporta l'Ansa, infatti il leader della Lega, Umberto Bossi non ha partecipato al voto. In tutto, in base ai tabulati, sono stati 18 i deputati che non hanno votato (8 Pdl, 2 Pd, 2 Lega, 1 Udc). Nel voto finale e' stato determinante il voto contro l'arresto dei 6 deputati radicali.



align